“Notte in saldo”: centro storico affollato per l’iniziativa

I negozi del centro storico sono rimasti straordinariamente aperti fino alla mezzanotte.

485
viterbo tuscia
Viterbo, foto di Diego Galli

“Notte in saldo” a Viterbo, notte di artisti, di balli, di spettacoli, di sbandieratrici e musici per le vie della città fino a mezzanotte e oltre, sabato 6 luglio, in concomitanza con il debutto del Festival degli artisti di strada e con il Tuscia Film Fest. Il centro torna a essere vivo. È raro vedere d’estate, quando molte persone nei fine settimana vanno verso il mare, tanta gente a Viterbo. Molti viterbesi, nella prima notte di saldi, complice il gran caldo, sono usciti di casa e si sono riversati nel cuore della città dei Papi: tantissima gente al Corso, a piazza del Comune, a piazza delle Erbe, a piazza della Repubblica; alcune persone hanno approfittato per fare shopping, altre semplicemente hanno assistito ai numerosi spettacoli, hanno mangiato allo “Slow food village”, presente al Sacrario in questi giorni, nei ristoranti e nelle pizzerie del centro storico o hanno gustato un buon gelato e un drink all’aperto. Tutti hanno gradito gli spettacoli proposti.
L’ iniziativa, voluta dal Comune in collaborazione con la rete di imprese Viterbo Capitale Medievale e Shake Animazione, è stata molto apprezzata dai viterbesi. I negozi del centro storico sono rimasti straordinariamente aperti fino alla mezzanotte.

“La Notte in saldo rientra nel cartellone degli eventi dell’estate viterbese ” ha specificato l’assessore alla cultura e al turismo Marco De Carolis, presente per le vie di Viterbo. In giro per il centro anche il sindaco Giovanni Arena, gli assessori Alessia Mancini ed Elpidio Micci e molti altri rappresentanti dell’Amministrazione comunale viterbese, oltre ai numerosi cittadini, soddisfatti della bella iniziativa estiva.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui