Oggi i funerali di Gianni Rizzo, folgorato al lago di Bolsena

L'uomo, al lago per girare un video per un canale tematico, è stato sorpreso dalla pertubazione e scaraventato in acqua da una saetta

304

Si terranno oggi, alle ore 10.30 al campo sportivo di Boara Pisani, i funerali di Gianni Rizzo, il giovane di Rovigo morto folgorato nei giorni scorsi al lago di Bolsena.

Sono stati gli stessi famigliari a comunicare la prematura scomparsa del 36enne con queste parole strazianti: “Grazie del tuo immenso amore. Ora potrai insegnare anche agli angeli a pescare”.

L’uomo, conosciuto pescatore rodigino ed imprenditore del settore, è stato colpito da un fulmine mentre era a pesca sul lago in compagnia di un amico di Frosinone che lo stava riprendendo per la realizzazione di una puntata di tecnica di pesca sportiva per un canale tematico.

I due sono stati sorpresi dalla perturbazione improvvisa e la barca, che ha presentato problemi di funzionamento, gli ha impedito di rientrare a riva velocemente, tanto che l’uomo, vittima di una saetta, è stato scaraventato in acqua privo di vita.

Rizzo, conosciuto col soprannome di Kobra, era molto noto per la sua attività di pesca agonistica del persico trota, Bassfishing.

Agonista dal 2001 in questa particolare categoria di pesca sportiva aveva vinto numerosi tornei sia in Italia che all’estero.

– GLI AMICI LO CHIAMAVANO IL KOBRA. IL VIDEO GIRATO UN ANNO FA A BOLSENA, SULLA STESSA BARCA TEATRO DEL TRAGICO INCIDENTE CHE SI E' PORTATO VIA GIANNI RIZZO, FULMINATO, MENTRE PESCAVA -Rovigo e il mondo della pesca sono sotto shock per la tragica morte di Gianni, ucciso da un fulmine mentre pescava

Pubblicato da La Voce Di Rovigo su Martedì 9 giugno 2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui