Oggi parliamo di spuntini: fondamentali per mantenere il giusto peso!

353

Oggi parliamo di spuntini, fondamentali per chi vuole mantenere il giusto peso.
Non sottovalutiamo infatti l’importanza di una piccola merenda a metà mattina e metà pomeriggio, non lasciando troppo tempo tra un pasto e l’altro; introdurre qualche caloria sana eviterà di rallentare il nostro metabolismo e di avere troppa fame al momento del pranzo.
Tra gli snack suggeriti ( aboliamo subito patatine, merendine o altri alimenti industriali e super processati…) sicuramente in primis la frutta a guscio, pratica da portare e molto benefica per la nostra salute. Le noci ad esempio, sono ricche dei famosi acidi grassi omega 3, potenti antiinfiammatori, e di antiossidanti come la vitamina E, in grado di contrastare l’invecchiamento cellulare provocato dai radicali liberi e quindi a proteggerci da diversi tipi di patologie come quelle cardiache e neurologiche; nonché grazie all’Arginina contribuire ad abbassare il colesterolo. Inoltre, gli antiossidanti della frutta secca, sono importanti anche per la mente perché aiutano a ridurre la stanchezza e l’affaticamento provocati dallo stress. Vanno bene quindi noci, mandorle, anacardi, nocciole, ecc. ecc.


Sono sicura che l’obiezione di molti sarà sul loro potere calorico, ma in realtà basta contenersi a 4/ 5 pezzi a spuntino per darci sazietà con calorie sane che il nostro organismo riconosce bene e per evitare di appesantirsi con processi ulteriori di digestione.
Alternative, un frutto ( o la mattina o il pomeriggio ), uno yogurt bio senza zucchero, un quadrettino di cioccolata extra extra fondente ( una tantum), qualche fiocco di avena integrale nel latte vegetale, un avocado, una barretta proteica ( una tantum scegliendola tra le migliori esistenti)
E per chi pratica attività fisica , cosa è meglio mangiare prima e dopo ?
Prima degli allenamenti, se non si è fatto un pasto completo entro 3 ore, suggerisco affinché ai muscoli giunga il giusto carburante, della frutta, dei cerali integrali ( tramite una fetta di pane tostato o dei fiocchi) uno yogurt senza zuccheri aggiunti.


Dopo l’allenamento, sarà necessario riequilibrare i sali minerali persi con la sudorazione; un buon suggerimento sarà un frullato fatto in casa con acqua o latte vegetale, si potrà aggiungere per esempio qualche fetta di banana , una mela, un dattero, un po’ di succo di limone e qualche foglia di spinacino per dare completezza al nutrimento necessario.
Questi sono solo suggerimenti, ricordiamoci che la nostra alimentazione deve essere sempre personalizzata in base alla nostra costituzione e alle esigenze del nostro organismo, davvero unico per ognuno di noi. Affidiamoci sempre ad un professionista se dobbiamo intraprendere un cambio nella nostra alimentazione !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui