Omicidio all’interno del centro di accoglienza di Orte: nigeriano di 30 anni accoltellato al termine di una festa

453

Ieri sera una lite al centro di accoglienza di Orte sarebbe degenerata sfociando in un brutale omicidio.

Un nigeriano di 30 anni e residente a Orte, è stato accoltellato a morte nel centro di accoglienza sito nei pressi della superstrada. Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo si trovava lì per partecipare ad un festino organizzato da altri immigrati ospiti del centro. Al termine della festa sarebbe scoppiata una lite e poi il fendente mortale all’addome.

Non sono ancora chiare le motivazioni che hanno fatto scoppiare la rissa tra l’uomo e il suo assassino. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 ma, dopo molti tentativi di rianimazione, non hanno potuto fare altro che constatare la morte del 30enne nigeriano.

Sul fatto stanno indagando i carabinieri di Civita Castellana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui