Operai morti in A14, bandiere a mezz’asta in Regione in segno di lutto

I due, dipendenti di una ditta di Anagni e originari rispettivamente di Fontechiari e di Piglio, sono stati investiti mentre stavano installando la nuova segnaletica stradale nei pressi di Borgo Panigale

300

Su invito del presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mauro Buschini, domani, nel giorno delle esequie, le bandiere della sede in via della Pisana saranno a mezz’asta in segno di cordoglio per la morte di Salvatore Vani e Antonio Pizzutelli, i due operai della provincia di Frosinone travolti da un camion mentre stavano lavorando sull’autostrada A14 nei pressi di Bologna. I due, dipendenti di una ditta di Anagni e originari rispettivamente di Fontechiari e di Piglio, sono stati investiti mentre stavano installando la nuova segnaletica stradale nei pressi di Borgo Panigale. “Sono e siamo vicini alle famiglie e ai colleghi – ha commentato Buschini – unendoci al lutto che colpisce due comunità”.

In una nota del Consiglio Regionale del Lazio.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui