Arrestati nell'operazione 20 nigeriani e un camerunense

Operazione Angelo Nero, Cicchetti: “Congratulazioni alla Polizia di Stato. Rieti non sarà mai terra di criminalità!”

156

Arrivano congratulazioni e complimenti dal sindaco Antonio Cicchetti di Rieti alle forze dell’ordine che hanno permesso l’arresto di 20 nigeriani e un camerunense con l’operazione anticriminalità denominata Angelo Nero”.

“A nome dell’intera comunità reatina mi congratulo con il Questore, Maria Luisa Di Lorenzo, il Capo della Squadra Mobile di Rieti, Antonella Maiali, e tutti gli agenti della Polizia di Stato per i risultati ottenuti con l’operazione denominata Angelo Nero che ha permesso di smantellare una rete di spacciatori, portando all’arresto di 20 nigeriani ed un camerunense, e alla chiusura di tre locali in Città – in via Terenzio Varrone, via Pennina e Viale Matteucci – utilizzati per la conservazione e lo scambio delle sostanze illecite”.

“Abbiamo sempre detto che uno dei nostri obiettivi era quello di preservare la tranquillità e la sicurezza della città e – prosegue il primo cittadino di Rieti – per questo, abbiamo spesso segnalato situazioni che turbavano la serenità dei cittadini reatini. Esprimiamo, dunque, la più profonda e sincera gratitudine e stima nei confronti delle forze dell’ordine e, nel caso specifico, della Polizia di Stato per un’operazione che ha richiesto tempo e determinazione e che contribuisce certamente a combattere odiose sacche di criminalità che non devono trovare spazio alcuno nel nostro territorio. E’ anche attraverso queste operazioni che si crea l’ambiente idoneo a costruire una sana convivenza con chi vuole realmente integrarsi con la nostra popolazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui