I Nas irrompono in una casa a Sutri

Operazione “antidoping” in tutta Italia, sequestri anche nella Tuscia

98
Carabinieri - Rapina Minimarket Ladispoli

E’ stata coinvolta anche la Tuscia nell’operazione “Easy muscles” dei NAS, che hanno effettuato nelle ultime ore circa 55 perquisizioni in 30 differenti province italiane.

L’indagine, partita da Ascoli Piceno, ha condotto le forze dell’ordine a stroncare un traffico di farmaci dopanti per un valore di oltre 500mila euro l’anno.

La merce sequestrata veniva introdotta illegalmente in Italia dai paesi dell’Est Europa, come Polonia e Bulgaria e poi smerciata tra i tantissimi clienti dello “stivale”.

Nella Tuscia, perquisizioni hanno coinvolto Sutri, dove i militari sono intervenuti sequestrando farmaci illegali nell’abitazione di un uomo del posto, finito nei guai.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui