Triplice spettacolo nel weekend al Cordeschi con due affermate formazioni musicali e monologhi giullareschi

ORCHESTRA MULTIETNICA DI AREZZO, MATTEO BELLI E ORCHESTRALUNATA AD ACQUAPENDENTE

103

Prosegue ad Acquapendente, nel suggestivo Anfiteatro Cordeschi, struttura di teatro elisabettiano, per la rassegna estiva di prosa, danza e musica “A cielo aperto”, organizzata dal Teatro Boni con direzione artistica di Sandro Nardi e il sostegno di Comune di Acquapendente e Regione Lazio. Nel prossimo fine settimana è in programma un tris di spettacoli tra musica e teatro.

Si inizia venerdì 15 luglio con l’Orchestra Multietnica di Arezzo (OMA) diretta da Enrico Fink. L’OMA ha tracciato in questi anni di concerti, spettacoli teatrali e laboratori in tutta Italia un percorso di culture e di tradizioni. Un percorso di pace, nomadismo e amore per le proprie radici, che dal Nord Africa sale per la Turchia, la Grecia, i Balcani, l’Europa orientale, senza tralasciare Asia e America e arrivando infine in Italia, alle coste bagnate da quello stesso Mediterraneo che unisce e allontana i popoli e oggi tragitto di nuove migrazioni.

Protagonista dello spettacolo di sabato 16 luglio è quindi Matteo Belli in “Genti, intendete questo sermone”, monologhi giullareschi medioevali e moderni. Una lezione-spettacolo, per nulla accademica, un florilegio di testi con l’intento di mostrare il carattere specifico della parola giullaresca: quello di essere pensata appositamente per la scena, più che per la pagina scritta. Belli propone brani poetici del Duecento e del Trecento, da Cielo d’Alcamo a Manoello Giudeo, da Matazone di Caligano a Ruggieri Apugliese, più due scritti dall’interprete: una libera rilettura di una novella del Sacchetti e un omaggio dedicato all’antica tecnica del grammelot, un linguaggio quasi senza parole riconoscibili e basato sulla tecnica onomatopeica dell’imitazione di altre lingue.

Infine, domenica 17 luglio spazio all’energia dell’Orchestralunata, la formazione giovanile della Tuscia che vanta oltre 500 spettacoli in tutta Italia e numerose apparizioni televisive e radiofoniche nazionali. Un vortice di musicalità e messaggi universali che hanno trovato conferma nei riconoscimenti artistici e nelle collaborazioni con grandi musicisti. L’Orchestralunata torna con i suoi cavalli di battaglia che hanno visto la partecipazione di artisti come Simone Cristicchi, Sud Sound System, Teresa De Sio. Nel tempo il repertorio si è arricchito di nuovi brani. Diretta dal maestro Maurizio Gregori, si ritrovano le sonorità “stralunate” con ritmi incalzanti e melodie mediterranee, con particolare attenzione alle tematiche sociali attuali.

L’Anfiteatro Cordeschi si trova ad Acquapendente (VT) in Via Onanese 3. Inizio spettacoli ore 21.00. I biglietti si possono prenotare online sulla piattaforma Vivaticket. Per informazioni: 334.1615504 – www.teatroboni.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui