ORTOETRURIA-WeCOM STELLA AZZURRA VT PRIMA CON ANTICIPO ALLA FINE DELLA PRIMA FASE

258

Ancora una vittoria, la quattordicesima su quindici gare disputate, per l’Ortoetruria-WeCOM che conquista così con una partita di anticipo sulla fine della regular season la vittoria nel girone B del campionato C Gold, battendo per 72-65 l’Alfa Omega sul parquet di Ostia.
Il team viterbese ha dovuto comunque soffrire per tutta la gara prima di aver ragione di un’ottima avversaria che certamente potrà dimostrare nella seconda fase del torneo di essere un team che merita posizioni di classifica molto diverse da quelle che a causa di mille difficoltà attualmente ricopre.
Partono molto forte i viterbesi che dopo pochi minuti sono già sul + 11 (15-4) dopo una conclusione di Meroi, una penetrazione e tre triple in sequenza di Rubinetti ed una di Cittadini. Ma incomprensibilmente la Stella Azzurra allenta pressione e concentrazione ed Alfa piazza un controbreak firmato Di Pietro e Simone Manzo che chiude sul 17 pari la prima frazione.
Secondo quarto e molti cambi per la Stella Azzurra che manda in campo Taurchini, Rovere, Casanova e Piazzolla. I padroni di casa si affidano alle penetrazioni di Cardi, Di Pasquale e Tomassoni, ma gli ospiti rispondono con tre realizzazioni da oltre l’arco di Rogani, una di Cittadini ed una di Casanova, prima che due liberi di Amon fissino il punteggio di metà gara sul 37 a 30 per i viterbesi. Terza frazione aperta da una tripla e due liberi di Pebole al quale rispondono Di Pasquale da lontano e Chiminello con due canestri da sotto. Price e cinque punti di fila di Piazzolla riallontanano la Stella oltre la doppia cifra, ma Simone Manzo continua a tenere alti ritmi e realizzazioni con la terza sirena che ferma il tabellone sul 56-49 per i biancostellati. L’Ortoetruria-WeCOM pare in controllo ma ha fatto male i conti con la voglia di non mollare nulla dell’Alfa. Quattro punti di Gianluca Manzo, una bomba di Vitale e due jumper di Di Pasquale decretano il sorpasso dei locali, ma una tripla ed un libero di Cecchini siglano il controsorpasso. Ancora Di Pasquale prende in mano i suoi e cerca di riacciuffare la Stella che con cinque punti di un chirurgico Rovere riallunga. Sempre Di Pasquale dalla lunetta tiene i lidensi ad un passo, ma a Pebole e Rovere non tremano le mani dalla linea dei liberi per decretare la vittoria della Stella che festeggia così un altro successo importante.
Partita non bellissima, ma molto intensa grazie soprattutto ad una prestazione veramente buona dei padroni di casa capaci di imbrigliare un’avversaria a tratti un po’ superficiale soprattutto nella valutazione delle scelte migliori da fare. Nei biancoblu Rovere il migliore, al pari di Di Pasquale nell’Alfa Omega.
Ora ultima gara domenica prossima al PalaMalè contro il Pass Roma per delineare la griglia di partenza delle squadre che si giocheranno, in una più che anomala regolamentazione della fase ad orologio, l’accesso ai playoff.
ORTOETRURIA-WeCOM STELLA AZZURRA VT 72: Price 3, Cittadini 5, Nieddu ne, Rogani 10, Cecchini 6, Taurchini 4, Pebole 2, Meroi 2, Rovere 15, Rubinetti 15, Piazzolla 5, Casanova 5; Coach: U. Fanciullo
ALFA OMEGA 67: G. Manzo 8, Amon 3, Di Pasquale 19, Chiminiello 10, Di Pietro 6, S. Manzo 14, Tomassoni 2, Ramaj, L. Vitale, A. Vitale 3 Cardi 2; Coach: D. Sementilli
Parziali: 17-17/ 20-13/ 19-19/ 16-18
Rimbalzi: Rovere 7, Price 5; Assist: Pebole 5, Meroi 3
Ufficio Stampa Pallacanestro Stella Azzurra Viterbo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui