Pakistano “toccava affettuosamente” i bambini, arrestato!

Attendeva che si presentasse il momento adatto vicino le scuole, e lì adescava bambini per toccarli e baciarli

208

Ha dell’incredibile quanto avvenuto a Capranica. Secondo le indiscrezioni, infatti, un pakistano sarebbe stato arrestato per “adescamento di minore”.

L’evento incriminante è accaduto un paio di volte, nelle quali lo straniero (20 anni) ha avvicinato dei ragazzini sui 12 anni per toccarli e baciarli vicino alla bocca, approfittando della loro solitudine mentre si avvicinavano a scuola.

A denunciarlo sono state le vittime stesse: queste lo hanno riferito infatti ai genitori che hanno avvertito immediatamente i Carabinieri.

L’arresto è avvenuto venerdì pomeriggio. L’accusa è anche di violenza sessuale e privata.

Il comunicato dei Carabinieri:

I carabinieri di Capranica, nel pomeriggio di ieri, hanno tratto in arresto su esecuzione di misura cautelare degli arresti domiciliari un cittadino di origini pakistane di circa 20  anni, perché sospettato di atti di violenza sessuale nei confronti di due minori di Capranica, oltre che di violenza privata e minacce; i carabinieri hanno svolto le indagini a seguito della denunce presentate dai genitori , ed in poco tempo hanno trovato il responsabile degli abusi, e gli elementi sufficienti a fare emettere alla Procura di Viterbo l’ ordinanza di arresto eseguita ieri pomeriggio.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui