Palestre: nuovo stop alle riaperture previste per metà gennaio

104

Chi pensava di poter tornare ad allenarsi dopo il 15 gennaio forse avrà una nuova delusione.

Troppi sono gli elementi che fanno pensare che, anche a scadenza del Dpcm il 15 gennaio, saranno rinnovate le misure che prevedono la chiusura di palestre e piscine come pure la sospensione di spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e altri spazi anche all’aperto.

Quasi sicuramente la decisione sarà presa dopo l’Epifania, in base all’andamento dei contagi, ma è molto probabile che verrà rinnovato lo stop.

La data più papabile sembra essere, attualmente, fine mese.

Qualche giorno fa, il ministro dello dello sport Vincenzo Spadafora, infatti, ha dichiarato: “Penso sia possibile, seppur con alcune limitazioni, riaprire palestre, piscine e centri di danza entro la fine di gennaio”.

Il ministro, aggiungendo che si dovrà tenere conto dell’andamento dei contagi, ha comunque prospettato “l’apertura a fine gennaio come un obbiettivo raggiungibile…..vorrei lanciare un segnale di tranquillità, l’obbiettivo di aprire entro fine gennaio palestre centri danza piscine, seppur con alcune limitazioni, penso sia assolutamente possibile”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui