Palpeggia il seno di una minorenne, tunisino condannato

225
stalker

Un anno e otto mesi per un tunisino 44enne palpeggiatore di una minorenne.

I fatti sono accaduti quattro anni fa a Capranica. La ragazza tornava a casa con un’amica, quando incontra l’imputato. Si mettono a parlare e lui all’improvviso le prende la mano e se la porta sui genitali, e contemporaneamente le tocca il seno.

Per questo, l’uomo residente a Capranica è stato condannato per violenza sessuale e minacce, con pena sospesa. Inoltre, dovrà pagare le spese processuali e gli è vietato avvicinarsi a luoghi frequentati da minori, quali scuole e altro.

Lo ha deciso il collegio giudicante presieduto da Gaetano Mautone. Che ha mitigato la richiesta del sostituto procuratore Chiara Capezzuto, titolare delle indagini, la quale aveva chiesto il doppio della pena. All’imputato, difeso dall’avvocato Antonio Rizzello, è stata riconosciuta un’attenuante.

Nelle precedenti udienze, è stata sentita anche l’amica della persona offesa, che ha confermato la dinamica dell’impianto accusatorio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui