Paolo Bianchini demolisce Debora Serracchiani: “Vergognatevi, non sapete quel che fate”

225

E’ guerra tra Paolo Bianchini e Debora Serracchiani. “Viterbo, che è in zona gialla, non solo non può lavorare ma è anche senza Ristori”. A raccontarlo è il leader M.I.O. Paolo Bianchini che, in collegamento su La7 conL’Aria Che Tira, svela l’ultima farsa del governo M5s-dem: promesse di aiuti economici ma. di fatto, mai arrivate. “Stiamo parlando – prosegue nel salotto di La7 di Myrta Merlino – di perdite di fatturato del 70 per cento a ottobre e del 90 a novembre. Andate pure a vedere nel sito delle Agenzie delle Entrate”. Ma l’attacco contro Pd e M5s non è finito: “Da una parte, come in questo programma, si racconta la vita reale. Dall’altra una vita surreale, quella dei palazzi del potere, dove vedremo, faremo, diremo e si parla di cose che non si conoscono”.

Un’uscita che scatena subito l’ira della dem Serracchiani: “No aspetti”, interviene, ma Bianchini continua: “Siamo tutti in zona nera, io ogni giorno rispondo a gente che non sa più come dare da mangiare ai propri figli”. E poi: “Io non so quando vi renderete conto che le persone sono disperate, voi continuate a fare la sagra dei ristori e vi dovete solo vergognare”. “Le decisioni non vengono prese a cuor leggero o senza avere la consapevolezza di cosa sta succedendo, tutti noi abbiamo una famiglia, degli amici, ascoltiamo quotidianamente le persone che vengono a spiegarci quali sono i loro problemi e le loro difficoltà”, cerca di difendere i giallorossi la deputata. Troppo tardi però, infatti il ristoratore viterbese la ferma concludendo: “State dando l’impressione di non sapere quello che fate”. Come dargli torto? La lotta di Paolo Bianchini continua.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui