Paolo Savi, Premiati i vincitori della maratona progettuale Hackathon

Vincitori sono stati Mattia Sorace, Federico Seripa e Diego Caprio, che hanno ideato un drone capace di differenziare e riciclare i rifiuti e si sono aggiudicati il primo posto

180

Domenica 19 gennaio, durante l’Open Day dell’Istituto Tecnico Economico “P. Savi” di Viterbo, la dirigente scolastica prof.ssa Paola Bugiotti, insieme alle professoresse Annamaria Moneta e Alessandra Sacchi, ha avuto il piacere di consegnare la borsa di studio ai vincitori della maratona progettuale Hackathon.

L’evento Hackathon, che si era svolto l’11 gennaio, nasceva da un’idea di due brillanti studenti della classe 5B dell’indirizzo Sistemi Informativi Aziendali del Paolo Savi, Andrea Cerasa e Diego Ciciani, i quali hanno cercato di sensibilizzare i partecipanti, studenti e studentesse delle classi terze delle scuole secondarie di I grado di Viterbo e provincia, sul problema dello “spreco”.

Si è trattato di una maratona progettuale di 11 ore, durante le quali i partecipanti si sono impegnati nella risoluzione di una situazione problematica.

Vincitori sono stati Mattia Sorace, Federico Seripa e Diego Caprio, che hanno ideato un drone capace di differenziare e riciclare i rifiuti e si sono aggiudicati il primo posto.

Afferma la dirigente Bugiotti: L’Istituto “P. Savi” è da sempre impegnato nello sviluppare competenze imprenditoriali negli studenti. Attraverso queste attività vogliamo valorizzare le potenzialità dei giovani, indirizzandole verso le sfide di una economia moderna, sostenibile e digitalizzata”.

Istituto Tecnico Economico “Paolo Savi” Viterbo

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui