L'inciviltà e il mancato rispetto delle regole da parte dei cittadini la fanno da padrone nel parco

Parco della solidarietà a Santa Barbara, tra erba secca e rifiuti abbandonati

90
Erba secca, steppi spontanei e rifiuti abbandonati al suolo: non certo una bella cartolina di presentazione quella del parco della solidarietà nel quartiere di Santa Barbara, a Viterbo.
Nelle scorse ore è arrivata la segnalazione da parte di una cittadina, stufa delle condizioni di estremo degrado in cui versa l’area.
“Questo è lo scempio che si trova al parco della solidarietà a Santa Barbara tutte le mattine, l’inciviltà in ogni angolo del parco”, afferma la cittadina nel pubblicare le foto che testimoniano la situazione:
“Già il parco non viene curato dall’amministrazione comunale – aggiunge poi – erba secca , steppi spontanei …. e annaffiano pure, con uno spreco di acqua. Lavoro inutile”.
Ma la responsabilità, secondo la testimone, non sarebbe da imputare interamente al Comune di Viterbo. “Poi ci sono i cittadini – spiega – quelli che non sanno cosa sia il rispetto e l’educazione. I bambini giocano a gavettoni e tutti i palloncini scoppiati sparsi in ogni dove, i ragazzi che si incontrano nel parcheggio la sera lasciano uno schifo che solo Dio sa: pacchetti di sigarette, lattine, bottiglie e se hanno fame anche carta di mc Donald o cartoni di pizza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui