“Parlami d’amore”: è andato ieri sera in scena al Teatro romano di Ferento

379

Intrigante, coinvolgente, introspettivo. Venerdì 30 luglio , alle ore 19.30, Nathalie Caldonazzo e Francesco Branchetti, nell’area dell’antico teatro romano di Ferento, nell’ambito della 56a stagione estiva di Ferento, hanno rappresentato “Parlami d’amore”, un testo di Philippe Claudel con la regia di Francesco Branchetti.

Le coppie di oggi sono spesso soggette a discussioni e battibecchi, manifestando insofferenza e momenti di crisi. Allora emergono fragilità e incomprensioni, gelosie e insoddisfazioni, magari taciute per lungo tempo.

I due interpreti, con ironia, in un duetto travolgente, hanno messo in luce la fragilità della loro coppia. Bellissima, sportiva e apparentemente insoddisfatta Natalie Caldonazzo ha punzecchiato con ilarità il marito con la sua pancetta, ansioso di emergere e guadagnare sempre di più. Due personaggi estremamente diversi dal punto di vista psicologico che, alla fine, quando tutto sembra crollare, come spesso succede, si ritrovano. E l’applauso del pubblico suggella il ritrovato equilibrio e l’amore che, in fondo, fra le innumerevoli difficoltà quotidiane, trova sempre la forza per rinascere.

Il testo di Philippe Claudel, straordinario nel raccontare una società e una coppia in crisi profonda di valori e di punti di riferimento, è stato ben interpretato dagli attori protagonisti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui