Domenica 24 aprile alle ore 10, laboratorio di acquerello e visita guidata sulle tracce del Grand Tour

PER IL CICLO “CIVITA ARTE E STORIA” APPUNTAMENTO IN MEZZO ALLA NATURA “SULLE TRACCE DEL GRAND TOUR”

89

Civita Castellana – Per il ciclo “Civita Arte e Storia” domenica 24 aprile dalle ore 10, partendo dal museo della ceramica “Casimiro Marcantoni”, verrà proposta una giornata all’insegna della pittura all’aria aperta, ripercorrendo quelle che erano le tracce del Grand Tour.

L’iniziativa, patrocinata dal comune di Civita Castellana e intitolata “Sulle tracce del Grand Tour”, sarà tenuta dall’insegnante di acquerello Jessica Pintaldi e dalla guida turistica Fabiana Poleggi. L’appuntamento di partenza sarà proprio presso lo spazio museale in via Gramsci 3. Da lì poi si effettuerà un percorso a piedi alla scoperta dei luoghi simbolo della cittadina e degli scorci caratteristici che hanno ispirato molti artisti nelle epoche precedenti. Si scenderà fino al sentiero che ricalca l’antico percorso che univa Falerii Veters a Castel Sant’Elia. Durante il cammino si visiteranno il Torcularum, l’antica tomba falisca a camera riutilizzata in epoca medievale, e la chiesa della Madonna delle Piagge. Ci si spingerà fino a Rio Filetto e, superato il ponte, si giungerà ai piedi dell’altopiano su cui sorge Civita Castellana, per godere della stessa visuale che hanno ammirato gli artisti viaggiatori del Gran Tour.

In quella stessa culla naturale si approccerà alla tecnica dell’acquerello, guidati dalla maestra Pintaldi che illustrerà come fare per costruire il paesaggio unicamente attraverso il colore, spiegando la tecnica del bagnato su bagnato, per dare vita ciascuno al proprio piccolo capolavoro.

Il laboratorio è aperto a tutti e adatto anche a principianti. La prenotazione è obbligatoria, per informazioni contattare il numero 3392077494.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui