Percepiti in 18 mesi 35mila euro senza averne diritto

Percepivano illecitamente il reddito di cittadinanza: denunciati tre stranieri e una donna italiana

109

I Carabinieri della Stazione di Bassano Romano, unitamente ai Carabinieri del NIL di Viterbo, al termine di una mirata attività investigativa hanno denunciato un uomo di origini tunisine, un uomo di origini rumene e uno di origini albanesi che hanno continuato a percepire il reddito di cittadinanza, dichiarando falsamente all’ INPS attestazioni circa la propria residenza in Italia.

Gli uomini, di origini straniere, producevano false attestazioni per dimostrare i requisiti per ottenere il reddito e tra queste la propria cittadinanza in Italia.

Inoltre, una donna italiana che ometteva di riferire i precedenti penali e tutti hanno continuato indebitamente a percepire il reddito per una somma superiore a 35.000 euro  ottenuti senza averne diritto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui