Perle della Tuscia: l’incantevole Labirinto di Villa Lante

Nel cuore di Bagnaia e del famoso parco si trova questa meravigliosa composizione labirintica di siepi

208
Foto di Matteo Delle Monache

Nessuno e proprio nessuno di coloro che si interessano ai luoghi più suggestivi e ricchi di storia della Tuscia, può ignorare la meravigliosa composizione labirintica formata da siepi sita nel famosissimo giardino (vero e proprio parco) di Villa Lante.

Finito in tutte le classifiche dei labirinti più famosi d’Italia, talvolta anche come vincitore, questo è frutto di un lavoro di stile puramente manierista, allargatosi per una grande porzione di terreno e costruito già dal XVI secolo, più precisamente tra il 1511 e il 1566.

L’ideazione della villa, e di conseguenza del “giardino labirintico”, e la sua conseguente messa in atto, si possono far risalire a Jacopo Barozzi da Vignola e al cardinale Gianfrancesco Gambara. Fu poi, in realtà, Alessandro Peretti di Montalto a portarla a compimento nella completezza che vediamo oggi. Interessante sapere che il nome “Villa Lante” fu dato solo 100 anni dopo la sua creazione.

Sicuramente da considerarsi uno dei regali artisticamente più importanti del Rinascimento Italiano, la Villa e il suo labirintico giardino, che è sicuramente la parte più magica e incantevole del parco, sono stati anche vincitori del premio al “Miglior Parco d’Italia” nel 2012.

Nella zona centrale del labirinto di siepi è posta la fontana più grande: la Fontana dei Mori, costruita dal Giambologna. E’ così chiamata perché quattro mori, a grandezza reale, sono disposti a formare un quadrato attorno a due leoni. Questi tengono in alto la montagna araldica sormontata dal getto della fontana in forma di stella, ossia lo stemma dei Montalto.

Qualche scatto a Villa Lante del fotografo Matteo Delle Monache:

Un video del Parco promosso dal MiBACT:

 

Come raggiungere il luogo:

3926024640

https://goo.gl/maps/8htXRtA9Po7LE5qQA

Villa Lante
Via Jacopo Barozzi, 71, 01100 Bagnaia VT

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui