Perle della Tuscia: la famosa sorgente termale del Bullicame, citata da Dante

397
callara bullicame viterbo

Tra le più famose sorgenti termali della provincia di Viterbo va annoverata senz’altro quella del Bullicame. Questa è appunto una sorgente di acqua calda sulfurea situata nel Comune di Viterbo, appena fuori la città, nella zona ovest.

Spesso al centro di polemiche per via della riduzione della portata idrica, le cui colpe sono state attribuite alle più disparate figure istituzionali e imprenditoriali, è oggi meta di turisti e viterbesi abituali, divenendo un vero e proprio centro di ritrovo e socializzazione.

La storia del bacino acquifero è lunghissima: già dai tempi degli etruschi e fino al diciottesimo secolo qui si sono svolti bagni termali e ritrovi. La documentazione ufficiale tuttavia parte dal primo medioevo nel quale il Bullicame viene citato come tappa lungo la via Francigena.

Un’importanza storica documentata perfino da uno dei più grandi scrittori mondiali della storia umana: Dante nella Divina Commedia, precisamente nel canto XIV ai versi 76-84.

«Tacendo divenimmo la ‘ve spiccia

fuor della selva un picciol fiumicello,

lo cui rossore ancor mi raccapriccia.

Quale del Bullicame esce ruscello

che parton poi tra lor le peccatrici,

tal per la rena giù sen giva quello.

Lo fondo suo ed ambo le pendici

fatt’era ‘n pietra, e margini dallato».

Le Terme sono ovviamente, come allora, ad ingresso libero ed accessibili a tutti; chiunque può andare sul luogo e scoprire il noto cratere dal quale fuori escono acqua, fango e bolle di gas. Ci si può inoltre bagnare in queste acque miracolose, purtroppo non sempre, ma in base alle disposizioni comunali del momento.

Come raggiungere il luogo:

Bisogna uscire da Viterbo in zona ovest, verso la Tuscanese. Qui, una volta superato il muro ben visibile del Centro Addestrativo Aviazione dell’Esercito Viterbo, proseguire dritti per circa 500 m, svoltando in una strada sterrata a sinistra per poi continuare fino al raggiungimento del Bullicame.

https://goo.gl/maps/oLLH5qQ3zwTgDYG37

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui