Perle della Tuscia: la monumentale Via Cava (o “Tagliata Fantibassi”) nell’Agro Falisco

Scavata a mano nel tufo dai Falisci, la Via Cava si insedia tra pareti alte fino a 15 metri

172
Foto dal blog "Tesori Nascosti Agro Falisco"

Quando parliamo di Agro Falisco, parliamo di una zona pervasa dalla natura incontaminata che si trova a nord di Roma nella bassa Tuscia, e che prende tal nome dalla popolazione che vi si stanziò per le sue terre fertili (i Falisci); questi, spesso assimilati erroneamente agli Etruschi, si stabilirono secondo la leggenda inizialmente a Vignale (non lontano dall’odierna Civita Castellana) grazie alla fuga da Troia di Halesus. Sembra, in qualche modo, una ripresa “accomodata” del mito di Enea a Roma. In questi luoghi ricchi di storia e mitologia sorge la Perla della quale si intende parlare nella rubrica di oggi: la Via Cava (o Tagliata Fantibassi).

Si tratta di un percorso scavato incredibilmente a mano dai Falisci (e, secondo alcuni, anche dagli etruschi), di portata monumentale e che emoziona all’impatto con l’occhio: le pareti che lo seguono in parallelo sono alte fino a 15 metri. Quando ci si cammina all’interno sembra che esse “colino” come lava addosso a noi, e comunque ci si sente completamente ristretti nella morsa di quest’opera affascinante.

L’utilità di questa strada, mai chiarita completamente, viene fatta ricadere di solito nella necessità di connettere le necropoli falische con i centri di culto. Sono presenti anche reperti testuali sulle pareti.

Fu scavata in epoca falisca e poi ampliata in età romana. Non a caso, e di questa avevamo già parlato, si trova nelle vicinanze di molti altri siti d’importanza storica rilevante, come la Via Amerina e la Necropoli del Cavo degli Zucchi, che sono visitabili insieme alla Via Cava in uno stesso percorso ad anello, nel quale si può transitare anche per la forra incisa dal Rio Maggiore e per particolari praterie molto estese.

E’ una bella camminata che, per chi è minimamente allenato, non dovrebbe creare particolari problemi. Si trova poco fuori Civita Castellana, nelle vicinanze della Via Nepesina. E’ un percorso, dunque, consigliato a tutti.

Alcune foto di “Tesori Nascosti Agro Falisco“:

Un video sul luogo:

Come raggiungere il luogo:

https://goo.gl/maps/f9oKo6RRrxaiKSGCA

Tagliata Fantibassi
01033 Civita Castellana VT

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui