Perle della Tuscia: la selvaggia Cascata dell’Acqua Matta, a due passi da Viterbo

726

Tra le campagne del Comune di Viterbo, a pochi passi dalle meraviglie storiche di Musarna e Castel Cardinale oltre che dei ruderi del Castello di Cordigliano, sorge spontanea e selvaggia la meravigliosa Cascata dell’Acqua Matta, di un’imponenza unica, della quale il suono riesce a colpire già da molto prima del suo raggiungimento.

©AgneseFerruzzi

L’altezza, di difficile misurazione, viene ipotizzata tra i 10 e i 20 metri; il Fosso da cui questo salto ha inizio prende il nome di “Fosso Valle Umeda“, il quale, in antichità, doveva costeggiare a un centinaio di metri di distanza le terme romane dette della “Busseta“, dotate a loro volta di una sorgente propria. Poteva senz’altro fungere da punto di riferimento per queste oltre che per quelle denominate “Delle Zitelle“, lontane invece circa 300 metri.

Il formarsi in un punto così invisibile all’azione umana fa sì che il penetrare tra queste “rupi” divenga un’esperienza quasi mistica: nonostante in linea d’aria la terra abitata non sia poi così distante, sembra davvero di essersi allontanati da ogni forma antropomorfa. La natura incontaminata pervade la zona.

In zona, per precisione nei pressi del cementificio, c’è anche un altro piccolo salto, meno imponente, di cui nella galleria in fondo all’articolo saranno riportate 2 foto.

Sul blog andreabovo.it viene segnalata anche la presenza di uno strano, breve cunicolo, chiaramente artificiale, la cui funzione non è chiara o facilmente comprensibile. Probabilmente per scoprirla bisognerebbe considerare tutti i resti storici delle vicinanze.

Si tratta di un posto assolutamente sconsigliato a chi presenti anche una minima disabilità fisica e a chi soffra di vertigini: arrivare qui, partendo dall’alto, richiede un grande spirito d’avventura e una certa predisposizione all’escursionismo. Ovviamente sono consigliabili anche vestiti adatti, soprattutto scarponi.

© FOTO SCATTATE DA AGNESE FERRUZZI (CLICCA PER INGRANDIRE E SCORRI):

UN VIDEO SUL LUOGO:

COME RAGGIUNGERE IL LUOGO:

https://goo.gl/maps/RUzLC71Xgd1NDwE66

Cascata dell’Acqua Matta
Via Macchia del Conte, 01100 Viterbo VT, Località Macchia del Conte

Coordinate per dove lasciare la vettura:

42°25’10.3″N 11°59’19.3″E

Dopo aver lasciato la vettura vicino alla grossa cisterna tondeggiante, bisogna proseguire dritti passando per i campi finché non si giunge al dirupo: qui occorre, con spirito di escursionismo, comprendere in autonomia quale sia il sentiero da intraprendere per giungere alla cascata. Talvolta il sentiero adatto è segnalato da un nodo di plastica bianco e rosso legato al ramo di un albero.

Percorso indicativo (segnalato da Agnese Ferruzzi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui