“Perplessità” sulla gestione dell’emergenza: il presidente dei medici Lanzetti scrive al direttore generale Donetti

179

Gestione emergenza: il presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Viterbo, il dott. Antonio Maria Lanzetti, scrive al direttore generale, Daniela Donetti.

Uno scritto pacato ma risoluto, che evidenzia la necessità di un confronto a tutela degli stessi medici, definiti “perplessi” sulle modalità finora poste in essere per la gestione della pandemia, che, nella Tuscia ha raggiunto livelli decisamente preoccupanti.

Per la prima volta, dall’inizio dell’emergenza, il presidente dell’Ordine si rivolge al direttore generale in maniera ufficiale: forse stavolta la misura è colma.

“Egregio Direttore,

giungono a questo Ordine da parte dei Medici di Medicina Generale perplessità circa le modalita da porre in essere per arginare e/o gestire il diffondersi della pandemia da virus COVID-19.

Al fine di evitare che disposizioni non condivise possano diventare alibi per una arbitrarietà che non puo essere giustificata da alcun punto di vista in questo momento di eccezionale emergenza, La invito ad ampliare il piu possibile il tavolo di confronto finalizzato ad una adeguata assistenza dell’utenza ed una fondamentale salvaguardia dell’integrità fisica dei colleghi che operano sul territorio.

Nel congratularmi per il rinnovato incarico, mi e gradita l’occasione per porgere i piu cordiali saluti.”

 

1 commento

  1. Sempre diplomatico il dottor Lanzetti, ma intelligentemente arguto. Se avesse potuto, avrebbe tranquillamente detto alla ternana di smetterla coi soliti proclami ad effetto…. molto simili a quelli di “Franchino”…altro bombarolo peggiore di Renzi (il massimo)…, tuttavia il messaggio è partito. Bravo Presidente!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui