Perseguita la compagna e la minaccia davanti al figlio piccolo

I fatti risalgono a questa estate

198
violenza stupro donne

Costretta a subire minacce in pubblico e in presenza del figlio di 10 anni. Per questo una donna di Tarquinia ha denunciato l’ex convivente per gravi e ripetute minacce e atti persecutori nei suoi confronti.

I fatti risalgono a questa estate quando, tra giugno e luglio, si sono verificati ripetuti episodi di minaccia verbale che hanno portato la donna a denunciare l’ex compagno.

A seguito della denuncia della donna, gli uomini della Polizia del Commissariato di Tarquinia hanno condotto delle attività di indagini riservate nei confronti dell’uomo, dalle quali emergeva che effettivamente la donna veniva vessata con insulti e ingiurie dal compagno, anche davanti al figlio o in presenza di altre persone.

Questi controlli hanno portato il Gip del Tribunale di Civitavecchia ad emettere un’ordinanza cautelare nei confronti dell’uomo di divieto di avvicinamento alla donna, alla quale dovrà obbligatoriamente mantenersi a una distanza di 100 metri.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui