PERSONAGGI E TRADIZIONI DELLA TUSCIA – In arrivo la profumata festa della Lavanda a Tuscania

118

Un profumo intenso, un colore inconfondibile e un piacere da provare.

L’appuntamento è il 2-3 luglio 2022 a Tuscania, in provincia di Viterbo, con la Festa della Lavanda.
Giunta ormai alla XI edizione, la Festa della Lavanda celebra questo straordinario fiore con tre giorni di appuntamenti nelle strade e nelle piazze del borgo: dimostrazioni sulla raccolta e i successivi impieghi, musicisti, mostre di artisti locali e visite guidate.

La lavanda è un fiore leggendario, da secoli utilizzato nei settori più disparati: dalla cosmetica all’aromaterapia, come antisettico per tisane e nella pulizia del corpo.

Lo stesso nome della pianta trae la sua etimologia dal gerundivo del verbo lavare, dovuto al fatto che la lavanda già nell’antichità era comunemente impiegata per la creazione di saponi o per la profumazione del bucato.

Le proprietà antisettiche ed equilibranti della lavanda sono note da tempo immemore e proprio per questo le leggende legate a essa sono davvero numerose. Alcuni impieghi tradizionali della lavanda – come quello di nascondere delle spighe nel corredo nuziale delle spose – sono legate proprio a queste antiche leggende.
Nell’antica Grecia si credeva che la dea Venere ne facesse ampio uso: la lavanda aveva infatti proprietà afrodisiache e che il suo profumo era in grado di attirare gli uomini. Ecco perché ancor oggi molti corredi nuziali tradizionali nascondono al loro interno piccoli mazzetti di lavanda, come augurio di amore e prosperità per la futura sposa.

Dal 26 giugno fino al 10 luglio all’Agriturismo Valentini torna la Festa della Lavanda.

Se sei alla ricerca di campi di lavanda che ricordano quelli della Provenza, non ti servirà volare fino in Francia, potrai trovarli vicino Roma, a Tuscania, in provincia di Viterbo.
(Tuscania S.P.4, km 2, 01017 Tuscania, Viterbo)

Oltre a scattare tantissime foto e a inebriarti con l’intenso profumo della lavanda, potrai trascorrere una giornata diversa tra buon cibo e i piccoli borghi limitrofi.

Potrai trascorrere una giornata a contatto con la natura, assaporando la cucina genuina dell’Agriturismo Valentini che propone piatti della tradizione e nuove proposte ogni fine settimana.

Presenti per tutta la manifestazione, le sculture di Roberto Bassetto “Dalla Terra al Cielo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui