PERSONAGGI E TRADIZIONI DELLA TUSCIA- Mammo Rappo diventerà presto Babbo Rappo

498

Viterbo – Ogni estate, si sa, ha i suoi tormentoni musicali e i tormentoni per eccellenza delle estati viterbesi sono, senza dubbio, le canzoni di Mammo Rappo, il simpatico e bravissimo amico, che ha portato la viterbesità in cima alle classifiche locali e ai gusti degli abitanti della Città dei Papi, specialmente dei più giovani.

Ma tra un po’ Mammo Rappo diventerà Babbo Rappo: la sua compagna è in attesa. Se fosse maschio, si chiamerebbe Dante, come il Sommo Poeta che visitò Viterbo e menzionò il Bullicame nella sua Divina Commedia.

Un nome illustre per ricordare il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri.

Ma se, come è più probabile, nascerà una bambina, il suo nome sarà Galiana, come la bella protagonista della celeberrima leggenda viterbese e di una orecchiabile canzone di Mammoletto nostro.

A svelarlo la nonna Peppa, ancora arzilla, e la mamma di Mammo Rappo, felici e orgogliose di diventare bisnonna Peppa e nonna Paola. Chissà che effetto farà al viterbese più amato dai viterbesi sentirsi chiamare, anzichè Mammo, Babbo… Anche se sarà sempre per tutti il numero uno, il Mammo Babbo Rappo de “noantri”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui