Approvata la mozione di Vallerano Tricolore che chiedeva di esprimere solidarietà alle famiglie e sollecitare il Governo a riportare a casa i pescatori sequestrati ormai dal 1 settembre

Pescatori italiani sequestrati in Libia, il consiglio di Vallerano approva la mozione di Polidori: “Un chiaro segnale al Governo”

289

Il capogruppo dell’opposizione all’interno del Consiglio comunale di Vallerano, Jacopo Polidori, insieme ai due consiglieri Marco Ricciardi e Pierpaolo Armenti, ha presentato una mozione al Comune di Vallerano riguardante i 18 pescatori sequestrati in Libia. La discussione, che era stata rinviata dal Consiglio, il 20 novembre è stata approvata.

In un post  su Facebook, Polidori afferma: “Oggi tutto il consiglio comunale di Vallerano ha approvato la nostra mozione per esprimere solidarietà e sollecitare il governo a riportare a casa i 18 pescatori, in parte italiani, sequestrati in Libia da Haftar. Ringraziamo tutta l’assise per il voto favorevole e unanime. Invito tutte le altre amministrazioni locali a fare lo stesso. Riportiamoli a casa”.

Il comune di Vallerano diventa quindi il primo comune della Tuscia a pronunciarsi chiaramente in favore del ritorno a casa dei pescatori partiti da Mazara del Vallo. Chissà se ora il Governo, nella fattispecie, il Ministro degli Esteri Lugi Di Maio, si deciderà ad agire.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui