Piove su Viterbo e sulla fine di questo 2020. Le immagini della città in zona arancione

135

Piove a dirotto sulla Città dei Papi. Il vento freddo ha fatto cadere degli abeti festosi a piazza del Teatro. Piove sulla fine di questo 2020 che non rimpiangeremo.

Piove su pagine di storia che mai pensavamo lo scorso anno di vedere scritte.

Viterbo, dopo il Natale in zona rossa, è tornata in zona arancione, ma appare grigia, spenta, vuota.
Deserto il centro storico. Dalle poche vetrine illuminate occhieggiano gli abiti scintillanti di una festa che non c’è stata. Umide spirali di grigio avvolgono le strade sempre più dissestate.

Abbastanza affollati i centri commerciali per gli acquisti in vista di un San Silvestro senza particolari festeggiamenti. Nei carrelli dele bottiglie di spumante e qualche pandoro.

Si attende il brindisi per il 2021, che sarà pieno di speranza e voglia di liberazione.

Piove ancora forte sulla Città dei Papi e sugli ultimi, silenziosi giorni dell’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui