Piscina comunale, Arena: “Basta rinvii”

Il Sindaco Giovanni Arena è tornato a esprimersi riguardo alla situazione della piscina comunale e per i suoi gestori, il gruppo Larus-Maco.

250
Piscina comunale Viterbo

Il Sindaco Giovanni Arena è tornato a esprimersi riguardo alla situazione della piscina comunale e per i suoi gestori, il gruppo Larus-Maco.

L’ordine che il primo cittadino ha dato al dirigente Luigi Celestini e agli avvocati è quello di avviare le procedure di rescissione del contratto. Il debito finora accumulatosi ammonta infatti alla cospicua cifra di 190 mila euro, un numero troppo elevato per Arena, che dice di aver definitivamente perso la pazienza.

La dirigenza Larus ha però richiesto un nuovo confronto. Il loro intento sarebbe quello di fare una controproposta, scalando dal debito alcuni dei lavori di manutenzione e di rinnovo dei locali effettuati negli ultimi mesi.

L’ingarbugliata situazione, che è definitivamente collassata la scorsa primavera con l’arrivo dei primi ritardi nei pagamenti dei dipendenti – che nel frattempo hanno intentato cause e cambiato lavoro in molti – sembrerebbe ormai vicina a una risoluzione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui