Riceviamo e pubblichiamo

Polemica Rieti – Monterotondo, Lorenzoni: “Chi si lamenta ora, è in ritardo di 5 anni”

103
Il deputato Gabriele Lorenzoni

Il deputato grillino Gabriele Lorenzoni interviene sulla polemica nata tra Rieti e Monterotondo riguardo i cantieri cominciati sulla Salaria nei pressi di quest’ultima città.

“Sui cantieri della Salaria a Monterotondo, Provincia e Comune di Rieti stanno aprendo la stessa polemica che ho fatto io più di un anno fa, poco dopo la mia elezione a deputato, quando ancora i finanziamenti per i lavori tra Passo Corese e Rieti erano incerti.

Il punto è che la programmazione infrastrutturale è pluriennale, se ti lamenti il giorno in cui partono i lavori a Monterotondo sul fatto che nel versante reatino non si fa nulla, sei in ritardo di 5 anni come minimo.

In realtà nelle dichiarazioni dell’assessore Alessandri vedo uno spunto positivo, perché finalmente, come chiedevo da tempo, si parla di 4 corsie (anche grazie alla mia interpellanza urgente in Parlamento in cui questo è stato scritto nero su bianco) e non più di terze corsie di arrampicamento, nel tratto più pericoloso tra Osteria Nuova e Ornaro, tra il km 56 ed il km 64, per poi proseguire fino alla galleria di San Giovanni Reatino.

Inoltre, anche il finanziamento di 150 milioni del Governo non è più messo in dubbio, e anche questo sta scritto nero su bianco nella risposta alla mia interpellanza. Ora c’è solo da sollecitare Anas perché proceda rapidamente, anche se poi ci sono tutti i tempi tecnici da aspettare per la 4 corsie vera e propria (stesura del progetto definitivo ed esecutivo, valutazioni di impatto ambientale, conferenze dei servizi, consiglio superiore lavori pubblici ecc).

In altri tratti della Salaria, tra Passo Corese ed Osteria Nuova, sono previsti lavori di allargamento della sezione stradale che invece potranno essere realizzati più speditamente”.

Gabriele Lorenzoni,
Deputato Movimento 5 Stelle

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui