Porta il passaporto a una donna a Belcolle. Arrestato gambiano

L'uomo , di 33 anni, deve scontare una pena di 1 anno, 3 mesi e 25 giorni di carcere

254

Gli uomini della Polizia di Stato della Squadra Volante della Questura di Viterbo, nell’ambito  dei servizi preventivi di pattugliamento,  attuati capillarmente e mirati anche la contrasto  dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un cittadino del Gambia  di 33 anni.

Il fatto si è svolto nei giorni scorsi quando un equipaggio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è intervenuto presso l’ospedale Belcolle per procedere all’identificazione di una cittadina straniera. La donna, raggiunta dal 33enne gambiano che le consegnava il passaporto e il permesso di soggiorno, risultava avere i documenti in regola per stare nel territorio nazionale.

A seguito delle verifiche sulla donna, poliziotti procedevano anche ad un accurato controllo dello straniero che aveva recapitato i documenti.  A seguito degli accertamenti e di capillari controlli in tutte le banche dati disponibili, gli uomini della Squadra Volante appuravano che l’uomo risultava essere destinatario di un provvedimento di carcerazione, dovendo  scontare una pena di 1 anno, 3 mesi e 25 giorni di carcere.

Lo straniero è stato quindi tratto in arresto e condotto nella casa circondariale di Mammagialla.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui