Portale Regione Lazio, prenotazione visite ancora bloccata

La situazione non si sblocca. Gli attacchi hacker al sito della Regione hanno causato gravi rallentamenti

468

Non si smuove la situazione sul Portale della Regione Lazio dopo l’attacco hacker definito “di stampo terroristico” dal Presidente Nicola Zingaretti. La prenotazione visite è ancora bloccata e la situazione è indubbiamente abbastanza grave.

L’11 agosto la Regione aveva annunciato il ripristino di tutte le funzioni sanitarie web, cosa che poi però non è avvenuta. Paiono riattivati da qualche giorno, invece ,il sito di prenotazione del tampone /prenota-drive.regione.lazio.it/ e del vaccino https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/.

Nessun dato sanitario, comunque, è stato violato o rubato, ha spiegato convintamente la Regione. La privacy dei cittadini sarebbe al sicuro.

Conseguenza di questa situazione di stallo, dalla quale ancora non è comprensibile quando si uscirà del tutto, potrebbero essere anche dei ritardi nell’erogazione dei green pass.

Si attendono ulteriori sviluppi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui