Contardo: "L'impianto precedente partiva da una concezione antica, ecco come funzionerà quello nuovo"

Pratogiardino, l’assessore Contardo presenta il nuovo impianto d’irrigazione

125

“Finalmente, dopo cinque anni, abbiamo ripristinato gli impianti d’irrigazione a Pratogiardino”. Il sindaco di Viterbo Giovanni Arena ha annunciato con grande soddisfazione sulla sua pagina Facebook i nuovi interventi realizzati nel parco cittadino.

L’assessore al Verde Pubblico Enrico Contardo ci ha spiegato come funzionerà il nuovo impianto di irrigazione, che – come ha chiarito lui stesso – partirà da un’idea più funzionale rispetto al precedente.

“Abbiamo affidato l’incarico per circa 40 mila euro per ripristinare l’impianto esistente che la ditta ha trovato rotto in più punti, probabilmente quando sono stati fatti altri lavori in precedenza all’interno di Pratogiardino – parliamo di 5,6, o 7 anni fa – hanno rotto gli impianti di irrigazione e questi non funzionavano più”, – spiega l’assessore al Verde Pubblico.

Ora che il sistema è stato ripristinato, continua Contardo, il funzionamento sarà però diverso rispetto a quello di prima. “Questi impianti partivano da una concezione antica perché prendeva l’acqua dalla vasca dei pesci – notoriamente sporca – e questo aveva come conseguenza che si attappassero di continuo gli irrigatori. Perciò siamo partiti da una prospettiva diversa – aggiunge Contardo – mettere un boiler da 21 mila litri nei pressi della vasca dei pesci che prende acqua da uno dei due pozzi all’interno del parco, uno a supporto dello stadio Rocchi e l’altro pozzo che lavorerà per Pratogiardino”.

“Il boiler garantisce il funzionamento anche quando magari nel pozzo c’è poca acqua, o nei mesi estivi, quando serve un’irrigazione maggiore”, prosegue l’assessore.

Sul termine delle operazioni sull’impianto, Contardo chiarisce che “i lavori sono in esecuzione, il boiler è ancora da mettere, ma intanto abbiamo fatto le prove sul ripristino degli irrigatori, perciò l’impianto in questo momento è ripartito prendendo l’acqua dalla vasca dei pesci. Appena arriverà il boiler – ci sono alcune difficoltà di reperimento dei materiali per le operazioni a causa del Covid – a breve sarà completato tutto il sistema”, conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui