Precipita dalla parete rocciosa: ferito tarquiniese

386

Momenti di paura per un tarquiniese nelle colline di Allumiere. L’uomo, M. M. (Le sue iniziali) di circa 45 anni e residente a Tarquinia, mentre praticava l’arrampicata sulla parete rocciosa di Ripa Maiala, collina che insiste nel territorio di Allumiere al confine coi comuni di Tarquinia e Civitavecchia, per cause ancora in fase di accertamento, è precipitato rovinosamente a terra e il forte impatto le ha causato la frattura del bacino.

Il 45enne tarquiniese, che lavora a Civitavecchia, è rimasto a terra ed era solo, ma per sua fortuna è stato aiutato dai frequentatori della zona che hanno allertato il 118. Sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri della caserma di Allumiere che lo hanno soccorso. Per lui è stata necessaria un’eliambulanza che, nonostante la zona impervia, lo ha trasportato presso il nosocomio Policlinico ”Agostino Gemelli” di Roma. Al momento sembra non ci siano responsabilità di terzi. I carabinieri di Allumiere oltre alle valutazioni del caso stanno cercando di ricostruire l’accaduto e saranno perciò importanti le dichiarazioni di M.M. visto che era solo nel momento dell’incidente.

Dai nostri partner di CivOnline, il quotidiano telematico dell’Etruria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui