Prende a “spigolate” la moglie, arrestato uomo di 48 anni

Trovato il grande pesce poggiato sul tavolo in cucina, il 48enne avrebbe percosso la moglie più di una volta

364

Dopo un’accesa discussione prima del pranzo domenicale, nella zona di San Giorgio a Tarquinia, un uomo di 48 anni preso dall’ira avrebbe picchiato la coniuge con una spigola. Trovato il grande pesce poggiato sul tavolo in cucina, il 48enne avrebbe percosso la moglie più di una volta, mentre lei per fermare le botte del marito si sarebbe ferita ad un polso con un coltello.

I carabinieri della stazione di Tarquinia, allarmati dai vicini che per più di 45 minuti sentivano strilli all’esterno dell’appartamento, avrebbero fermato l’uomo sul fatto e arrestato.

Trasportata in codice “rosa” presso l’ospedale dai soccorritori del 118, la donna si sarebbe calmata ma nello stesso tempo incredula per il gesto del marito che è stato in seguito arrestato e trasferito nel carcere di Civitavecchia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui