Primo week-end da estate: le mete dei viterbesi tra spiagge e cultura

In risposta ai primi caldi moltissimi viterbesi hanno approfittato del weekend per fuggire dalla calura della città e godersi questo primo assaggio d’estate. Ma dove sono andati?

215

Dopo un lungo inverno e un “maggembre” di pioggia e maltempo, il grande caldo sembra finalmente essere arrivato. La prima settimana di giugno si è aperta all’insegna del sole e dell’aumento delle temperature.

In risposta ai primi caldi moltissimi viterbesi hanno approfittato del weekend per fuggire dalla calura della città e godersi questo primo assaggio d’estate. Ma dove sono andati?

Le mete più gettonate dagli abitanti della Tuscia sono state le “classiche” Tarquinia e Montalto Marina, oltre ai laghi di Vico, Bracciano e Bolsena. Presi d’assalto anche i lidi di Ostia e Civitavecchia. Nonostante il caldo afoso, non sono mancati i viterbesi che hanno scelto di trascorrere il weekend alle terme. Grande affluenza alle Terme dei Papi e alle “pozze” del Bagnaccio, soprattutto dal primo pomeriggio fino all’ora del tramonto.

Non vi sono, però, solo i fedelissimi della tintarella: moltissimi viterbesi alla ricerca di ombra e refrigerio dal gran caldo di sabato e domenica si sono diretti verso i diversi parchi naturali della Tuscia come quelli di Bomarzo e Sutri.

Altri ancora hanno optato per un fine settimana all’insegna della cultura: oltre ai viterbesi recatisi nelle varie città d’arte, i musei di Viterbo e della provincia hanno registrato un’affluenza superiore rispetto al mese di maggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui