Privilege, in dirittura d’arrivo l’istruttoria dell’Authority

A dirlo è stata la segretaria generale dell'ente Roberta Macii che ha seguito tutto l'iter

261

“Su Privilege c’è un supplemento di istruttoria che dovrebbe concludersi a breve”. A dirlo è stata la segretaria dell’Autorità Portuale Roberta Macii nel corso della conferenza stampa tenuta dai vertici di Molo Vespucci venerdì scorso.

“Si sono rivisti alcuni parametri di quell’istruttoria – spiega ancora la Macii – anche nell’interesse dello stessa società che ha rilevato il cantiere e l’imbarcazione. Sappiamo l’importanza di quel sito soprattutto dal punto di vista occupazionale, ma posso assicurare che sulla vicenda Privilege l’Authority ha fatto tutto quanto era in suo potere”.
Intanto da oltre 5 mesi si attende, sollecitata anche dai sindacati, la ripresa dei lavori al mega yacht P430. Una ripresa che pare sempre dietro l’angolo, ma ogni volta c’è qualcosa che rallenta tutto.
La segretaria dell’Adsp, che peraltro ha seguito in prima persona tutto l’iter che dovrebbe portare alla riapertura del cantiere, ha poi aggiunto che “il piano economico finanziario presentato dalla nuova società (Royalton, società maltese tra le leader del settore nel mondo, ndr) ci ha senza dubbio soddisfatto. Ma visti i precedenti abbiamo preferito verificare anche il più piccolo dettaglio per non cadere negli errori fatti in precedenza. Proprio per questo il fascicolo Privilege è molto corposo, per questo c’è voluto del tempo per mettere tutto a punto, ma posso dire che l’istruttoria sta avendo un esito positivo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui