Processo Cucchi, condannati per omicidio due carabinieri: uno era di stanza a San Martino

170

Sono stati condannati a 12 anni per l’omicidio preterintenzionale di Stefano Cucchi i carabinieri Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro.

Quest’ultimo era un volto noto nella frazione viterbese di San Martino al Cimino. Nel paese è rimasto fino al 2014, quando venne trasferito in Sud Italia.

3 anni e 8 mesi sono stati inferti, invece, a Roberto Mandolini per falso. Medesime accuse, ma condanna a 2 anni e 6 mesi sono stati inflitti a Francesco Tedesco.

“Forse ora potrà riposare in pace”, ha affermato la sorella di Stefano Cucchi, Ilaria, che da sempre si è prodigata per far si che giustizia fosse fatta per il fratello.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui