Processo ”Face to face”, assolto l’avvocato Alessandro Maruccio: “il fatto non sussiste”

Sentenza della Corte D'Appello venerdì nonostante il procedimento avesse già da tempo maturato la prescrizione Da parte dell'ex consigliere dell'amministrazione Moscherini non ci fu alcun reato

245

Dai nostri partner di CivOnline, il quotidiano telematico dell’Etruria

CIVITAVECCHIA – Assolto perché il fatto non costituisce reato. Con la sentenza di Appello emessa venerdì scorso, nonostante la prescrizione sopraggiunta già quattro giorni dopo la sentenza di primo grado, è stato completamente scagionato l’avvocato Alessandro Maruccio, all’epoca dei fatti accusato di abuso d’ufficio poi derubricato in tentato abuso d’ufficio, avendo votato, in qualità di consigliere comunale nell’allora amministrazione Moscherini, la delibera consiliare sulla variante urbanistica al prg relativa anche all’area di interesse della società’’ Face to face’’ che avrebbe dovuto realizzare due palazzine in un terreno di via Terme di Traiano. Maruccio venne accusato di aver votato quella delibera in conflitto d’interesse, in quanto il titolare della società, Claudio Gaballo e l’architetto Rosanna Gaballo erano rispettivamente cugino e zia.

La Corte d’Appello ha però spazzato via ogni ipotesi di reato, con una sentenza di assoluzione molto significativa, proprio perché emessa nonostante la maturata prescrizione del procedimento. La sentenza infatti cristallizza una verità importante che mette la parola fine ad una vicenda giudiziaria durata otto anni e che ha più volte conosciuto gli onori delle cronache locali.

Non sono mancati infatti colpi di scena, nel lungo percorso giudiziario, anche di carattere politico con l’ex sindaco Antonio Cozzolino protagonista di pungenti commenti a corredo dell’annuncio della decisione dell’amministrazione comunale Cinque stelle di costituirsi parte civile nel procedimento per presunti danni all’immagine del Comune. Circostanza ora completamente smentita con la sentenza di appello

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui