Il commissario viterbese di Forza Italia risponde alla segretaria del circolo Pd invitandola ad abbassare i toni e, soprattutto, a valutare i bersagli dei loro attacchi

Proietti (FI) risponde alla Prosperi (Pd): “Avete governato disastrosamente Viterbo per 5 anni, siate meno astiosi”

104

In questi giorni il redivivo circolo del PD viterbese si è lanciato in una serie di attacchi alla maggioranza di centrodestra: prima le scuole, poi le condizioni pietose (e questo è vero) in cui versa il centro storico, anche le Ztl e molte altre vicende “critiche” sono state utilizzate come spunto dai piddini per attaccare la giunta Arena.

Dal canto suo, la maggioranza fino ad oggi non aveva risposto alle accuse. Proprio oggi però, Mauro Proietti, il commissario viterbese di Forza Italia, ha deciso di rispondere alla segretaria del Pd viterbese, Patrizia Prosperi. Proietti esordisce con una celebre frase di Fabrizio De André: “Si sa che la gente dà buoni consigli se non può più dare il cattivo esempio”.

“Ecco – afferma Proietti – riassumiamo così, con i versi di De André, la prolifica produzione di dichiarazioni dell’ormai mitologico Circolo ‘Unico’ – per fortuna – del Pd e della sua segretaria, alla quale consiglieremmo maggiore cautela, oltre che di alcuni suoi esponenti in consiglio comunale”.

Il commissario forzista prosegue: “Che si parli del centro storico, della viabilità, del maltempo della nebbia o di qualsiasi altro argomento passi per il territorio di Viterbo, sono infatti pronti ad attaccare Arena, in prima persona e, conseguentemente, la sua amministrazione. Ora, che l’opposizione si scagli giornalmente contro maggioranza e governo della città, è più che legittimo, anche se in una fase come questa ci saremmo augurati maggiore responsabilità e collaborazione. Ma che a farlo sia chi ha amministrato Viterbo per cinque anni, lasciando la città nell’assoluto abbandono e ottenendo per questo una sonora bocciatura che li ha esclusi anche dal ballottaggio alle successive amministrative, beh, è francamente troppo”.

“Forse, così come i cittadini, anche loro hanno dimenticato quei disastrosi, quanto anonimi cinque anni a Palazzo dei Priori. Per questo – conclude Proietti -pur comprendendo la loro difficoltà, li invitiamo ad essere un po’ meno astiosi e a valutare meglio sia i loro attacchi e, come Forza Italia, anche i loro bersagli. Se poi volessero accogliere anche l’appello a collaborare, così come ha dimostrato di saper fare la maggioranza, per il bene della città e dei viterbesi in questa fase delicata…”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui