Prosegue con successo la raccolta firme per i referendum sulla giustizia

233

Viterbo- Prosegue con successo la raccolta delle firme per i referendum sulla giustizia promossa dalla Lega e dai radicali. Ieri mattina, 21 luglio,  il gazebo è stato posizionato davanti al Tribunale di Viterbo,  dalle 11 alle 13. Molti noti avvocati di Viterbo e provincia e diverse persone hanno voluto apporre la propria firma. Presenti al gazebo: il presidente del Consiglio Comunale Stefano Evangelista, il Capogruppo della Lega in Consiglio comunale avvocato Andrea Micci, l’avvocato Giacomo Barelli, Luigi Ricci, Luigi Taraddeo, e Raffaella Fania e Anna Maria Stefanini del Dipartimento per le Politiche Femminili e della Famiglia.

A sostenere i referendum sulla giustizia, dunque anche Giacomo Barelli, consigliere comunale Forza Civica, che ha aderito ad Azione di Carlo Calenda, da cittadino italiano, avvocato, radicale iscritto ad Azione, insieme a tutti quelli che combattono questa battaglia, secondo i quali “La riforma della giustizia è la priorità per il nostro paese”

Intanto proseguono i preparativi per la festa organizzata dalla Lega Viterbo per il 24 e 25 luglio, una due giorni dedicata all’agricoltura e alle sue eccellenze in ottica nazionale ed europea, presso il Centro Sportivo Bullicame.

Il messaggio che si vuole lanciare è un forte incoraggiamento alla ripresa e al rilancio delle economie nazionali, soprattutto per il settore agricolo, simbolo di quell’identità di cui ID e Lega sono portavoce e difensori.

Durante la festa sarà allestito il gazebo per la raccolta delle firme per il referendum sulla giustizia presso il Centro Sportivo Il Bullicame.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui