I sindacati si sono riuniti davanti alle porte della Cittadella della Salute per farsi sentire

Proteste contro la Asl, sit-in dei sindacati davanti la Cittadella

549

E’ in corso dalle 09:30 circa il sit-in dei sindacati davanti la Cittadella della Salute, nel mirino della protesta è finita la Asl, il motivo? La redistribuzione da parte dell’ente di 491.000.00 euro ai “soliti noti” (così li chiama la CONF. A.E.L.) anziché un incremento al fondo per l’avanzamento di fascia.

Il segretario nazionale della CONF. A.E.L. Egidio Gubbiotto con alcuni dirigenti del sindacato

Il segretario nazionale della CONF. A.E.L. Egidio Gubbiotto nei giorni scorsi aveva espresso forti rimostranze a riguardo, definendo la delibera “umiliante  per chi con il proprio lavoro tiene a galla l’Ausl di Viterbo”.

Sempre Gubbiotto disse: “L’avanzamento di fascia è un diritto, le indennità di funzione una scelta aziendale. Dato che la Direzione strategica aziendale non riconosce i diritti dei lavoratori faremo una protesta”.

E così è stato, intanto per 11:00 è stata convocata una conferenza stampa in cui Gubbiotto prenderà la parola e dirà cosa si aspetta dalla direzione aziendale della Asl, non è da escludere un tavolo di confronto con il prefetto Giovanni Bruno e il sindaco Giovanni Arena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui