Proteste dei genitori al Ruffini contro la settimana corta

845

Da alcuni anni si sta diffondendo in tutte le scuole secondarie di primo e secondo grado la settimana corta, con orario su cinque giorni anziché sei.

Ovviamente, dovendo spalmare più ore su cinque giorni, gli alunni sono costretti a stare a scuola più a lungo.

Proteste dei genitori al liceo scientifico Ruffini contro la settimana corta approvata dal Consiglio d’Istituto. Assemblea affollata e molti pareri controversi. Contrari anche alcuni genitori al Paolo Savi. Dal sondaggio on line fatto fra gli studenti del Ruffini, i voti favorevoli erano stati la maggioranza, anche se con poco scarto. Ora sarà fatto un sondaggio, tramite il registro elettronico Argo, fra i genitori degli alunni, molti dei quali hanno espresso verbalmente parere negativo e hanno chiesto le motivazioni didattiche di tale scelta.

Staremo a vedere : se la maggioranza dei genitori esprimesse dissenso, si continuerebbe ad andare a scuola il sabato al liceo scientifico Ruffini; qualora fosse il contrario, si opterebbe per la settimana corta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui