Tra i primi cittadini che hanno espresso la loro preferenza in mattinata anche Vittorio Sgarbi

Provinciali, il sindaco Arena ha risposto ‘presente’ presentandosi a votare appena aperti i seggi

111

Urne aperte alle 8 e il sindaco di Viterbo Arena è stato tra i primissimi a votare.

Accompagnato, qualcuno ironicamente dice ‘scortato’, da Giulio Marini prima del grande afflusso di sindaci e amministratori provenienti dalla provincia.

Consistente in mattinata la fila dei votanti che possono accedere nella sala conferenze di Palazzo Gentili, dove sono state posizionate quattro cabine elettorali, uno alla volta.

Capannelli anche fuori dal palazzo per discutere e fare previsioni.

Intorno alle 12 ha espresso la propria preferenza Vittorio Sgarbi, in qualità di sindaco di Sutri, dichiarando apertamente il suo appoggio a Romoli.

Il candidato presidente forzista lo ha accolto in via Saffi per poi accompagnarlo all’interno.

Fino a mezzogiorno, salvo si fosse momentaneamente allontanato, l’altro candidato a presidente Giulivi non stazionava davanti a Palazzo Gentili. Ma c’è tempo. Le operazioni di voto vanno avanti sino alle ore 20.

Lo spoglio delle schede, oltre 700, inizierà domani alle 8,30.

Prima saranno scrutinate le preferenze delle liste, successivamente si passerà alle schede con i voti che designeranno il nuovo presidente della Provincia per i prossimi quattro anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui