Provinciali, Perlorca (Lega): “Pronta a impegnarmi per la nostra città e la Tuscia!”

La candidata consigliera si dice "onorata per la fiducia e consapevole della responsabilità di rappresentare il partito"

112
La consigliera Ombretta Perlorca

Cinque donne e 7 uomini. Sono i candidati di “Insieme per la Tuscia”, lista che concorre alle Provinciali con i simboli di Lega, Forza Italia e FondAzione.

Tra le donne in corsa per uno scranno del nuovo consiglio di Palazzo Gentili c’è Ombretta Perlorca, consigliere comunale di Viterbo in quota Lega.

Giovane politicamente – la sua comparsa ufficiale risale al 2018 quando è stata eletta in Comune, ma in realtà da anni respira politica rimanendo dietro le quinte – ora si appresta a vivere questa nuova avventura.

“Con umiltà – dichiara – affronto l’appuntamento con le Provinciali! Colgo l’occasione per ringraziare il partito, il senatore Umberto Fusco e il gruppo viterbese per la fiducia espressa nei miei confronti. Sono onorata di rappresentare la Lega! Speriamo di ottenere un buon risultato e di rafforzare con numeri sostanziosi la nostra presenza a Palazzo Gentili, dove – in questi ultimi due anni – siamo stati ben rappresentati da Carlo Pellegrini di Bassano Romano”.

Come si sta preparando per questa nuova sfida?

“Per me innanzitutto non è una sfida, se con questo termine si intende il porsi contro qualcuno. Affronto questa nuova esperienza con tranquillità, sperando naturalmente di poter portare un buon risultato per il mio partito! A livello personale non sono ambiziosa ma sono consapevole dell’onore di essere stata scelta come candidata della Lega e della responsabilità che questo comporta. Nonostante i 18 mesi in Comune, mi considero ancora una neofita della politica e dei meccanismi che regolano e normano le istituzioni. Speriamo di poter lavorare nel migliore dei modi portando il nostro contributo per risolvere le problematiche attinenti strade e scuole. Cercherò di rendermi utile per la nostra città e per tutti i Comuni del Viterbese!”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui