Prudenza! Molte regioni rischiano di nuovo il giallo

314

Ci vuole molta prudenza. Lo dice anche il ministro della Salute Speranza
Così, in un contesto di aumento dei casi della variante delta, nel corso della settimana appena iniziata, si terrà una cabina di regia ad hoc.

Si discuterà sulla linea da tenere per discoteche e locali notturni, destinati ancora una volta a pagare dazio. Ma soprattutto si teme che nell’arco di poco tempo, alcune regioni siano destinate a tornare zona gialla.

L’inasprimento delle misure con il ritorno al giallo riguarderà le regioni con un’incidenza superiore a 50 casi settimanali per 100mila abitanti.

Così sembra che, in base ai dati registrati tra il 4 e il 10 luglio, siano a rischio Sicilia (incidenza a 21), Campania (19), Abruzzo (16,6) e Marche (15,3). Ma considerato il tasso di crescita dei contagi, ben presto anche molte altre regioni potrebbero rischiare il giallo. Ancora.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui