Qualità della vita: Viterbo sempre più giù in classifica

182
Fonte: Chiamamicittà

Classifica città italiane con migliore qualità di vita: Viterbo sempre più giù.

Se lo scorso anno la casella occupata dalla Città dei Papi era la numero 79, quest’anno, con uno scivolone di ben cinque posti, si colloca all’ 84 su 107, a solo 23 punti dalla Cenerentola d’Italia: Foggia.

Il report, stilato ogni anno da ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, prende in considerazione alcuni parametri essenziali per stilare non solo una classifica delle città italiane dove si vive meglio, ma anche una una votazione numerica e una suddivisione in 4 fasce di categoria.

Questi i parametri presi in considerazione:

  • Affari e Lavoro
  • Ambiente
  • Reati e sicurezza
  • Sicurezza sociale
  • Istruzione Formazione Capitale Umano
  • Popolazione
  • Sistema di Salute
  • Tempo libero
  • Reddito e ricchezza

A questi indici va aggiunto, ovviamente il fattore covid, preso in considerazione sia dal punto di vista dei decessi che dai risvolti economici.

Un mix combinato di elementi, insomma, che non solo piazzano Viterbo nei pressi del fondo della classifica, ma anche nella fascia di categoria 3, ovvero scarsa.

Un dato che decisamente fa riflettere, anche perchè in netta controtendenza con il trend generale per il quale si riscontrano qualità maggiori in provincie di piccole e medie dimensioni piuttosto che nelle grandi città.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui