Radioterapia al San Paolo, via libera del consiglio comunale

Approvata all’unanimità la mozione presentata da Forza Italia a firma Emanuela Mari, Giancarlo Frascarelli, Massimo Boschini, Matteo Iacomelli e Pasquale Marino

416

E’ stata approvata all’unanimità nel corso dell’ultimo consiglio comunale la mozione presentata da Forza Italia a firma Emanuela Mari, Giancarlo Frascarelli, Massimo Boschini, Matteo Iacomelli e Pasquale Marino per la creazione a Civitavecchia di un servizio di radioterapia presso l’ospedale San Paolo di Civitavecchia.

Dopo Tolfa anche Civitavecchia si esprime quindi a favore di “un servizio necessario visto il numero consistente di malati oncologici che quotidianamente hanno l’esigenza di spostarsi verso Viterbo o Roma”.

La mozione ha citato inoltre la volontà della Fondazione Cariciv e della Asl di riprendere l’attività di confronto del tavolo inter-istituzionale che ha visto coinvolta come protagonista l’Adamo di Civitavecchia.

“E’ un atto dovuto che tutto il territorio richiede con forza, – afferma il presidente del consiglio comunale Emanuela Mari – non potevamo che impegnare il consiglio comunale tutto nella ferma richiesta di questo servizio. E’ una esigenza che purtroppo tocca quasi tutte le famiglie civitavecchiesi. Sono convinta che attraverso una sana collaborazione istituzionale si possa raggiungere l’obiettivo, come accaduto nel caso dell’hospice”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui