Rapina in via San Luca, noto commerciante del centro ucciso da un bandito

Nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 13:30 un rapinatore avrebbe fatto irruzione nel noto negozio di abbigliamento di via San Luca, nel centro storico di Viterbo

3157
omicidio san luca

Nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 13:30, un rapinatore avrebbe fatto irruzione nel noto negozio di abbigliamento di via San Luca, Fedeli Vogue, nel centro storico di Viterbo.

Il titolare dell’esercizio, Norveo Fedeli, ha perso la vita per aver tentato di opporre resistenza all’aggressore, che lo ha aggredito colpendolo mortalmente alla testa con una spranga, per poi infierire schiacciandogli la testa sotto uno scarpone.

L’allarme è partito dalla moglie dell’uomo, che si trovava fuori città. Dopo aver ripetutamente cercato di raggiungerlo al telefono, la donna ha contattato un altro negoziante della via che, giunto per controllare, ha rinvenuto l’uomo a terra senza vita e subito avvisato le forze dell’ordine.

Sul posto è accorso anche il sindaco Giovanni Maria Arena, speranzoso che le telecamere presenti nell’area possano fornire dettagli sull’aggressore, ancora in fuga.

Attualmente, l’identità del ladro resta ignota ma le forze dell’ordine sono intervenute immediatamente sul luogo, dove sono in corso le indagini da parte della scientifica che dichiara di aver individuato il corpo contundente, ancora macchiato di sangue, utilizzato per ferire mortalmente il commerciante.

Le voci che circolano non escludono l’ipotesi di una vendetta, anche se è il povero Fedeli era una persona stimata e ben voluta da tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui