Rapinata e aggredita a Viale Trento: “Mi hanno tolto tutto”

La vittima dell'aggressione è una donna che non è riuscita a vedere il volto del delinquente

249

Nella serata di venerdì una donna di circa 40 anni è stata rapinata e aggredita da un passante. La zona in cui è accaduto il fatto è la passeggiata adiacente Viale Trento, dalla parte della Stazione dei treni.

“Mi hanno tolto tutto” confessa disperata, raccontando di come il rapinatore “oscuro” (non è riuscita a vederlo in faccia) le abbia strappato in un solo secondo lo zainetto mentre camminava, dandole una forte spinta che la ha scaraventata a terra, ferendola sulla gamba.

Alla donna è stato sottratto tutto: telefono, chiavi, soldi, portafogli. Con un istante il rapinatore è riuscito a guadagnare centinaia di euro.

“Al mio ritorno a casa ho provato a contattare il telefono ma non c’è stato nulla da fare – conclude la vittima dell’aggressione – già avevano staccato tutto”.

Si tratta in conclusione di un reato che, perlomeno ora, è destinato a rimanere impunito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui